giovedì 16 maggio 2013

... non finiscono mai!

... non finiscono mai... e non sono ancora finiti! I progressi sono tanti, ho concluso tutta la parte cucito e assemblaggio e ora non mi resta che il tocco in pasta (che non è proprio così immediato!) e il confezionamento dei sacchettini con i confetti (... non poco neppure questo!). Aggiungiamo al tutto il fatto che Ilaria domenica sera è stata colta da una bella febbrona che lunedì mattina ci ha portato la sorpresa : pensavamo di averla passata liscia ... e invece è arrivata la varicella! Così è a casa da scuola tutta la settimana e lavorare con lei presente è davvero impossibile! Ha sempre pronta la richiesta delle richieste!

Comunque in un paio di giorni il grosso del lavoro è ultimato. Appena rientra a scuola mi metto ad impastare e concludo tutto. La data è prevista per il 24 giugno ma vorrei avere tutto pronto in tempi brevi per non rischiare qualche altro contrattempo.

Fase per fase il titanico assemblaggio... a proposito ... alla fine di questo post ... anzi, molto prima si capirà finalmente che cosa è risultato dalle sagome tagliate e cucite assieme:

Fase 1: incollaggio con colla per tessuto delle pance



Fase 2 : occhi grandi e becco


Sullo sfondo si può notare che il sacchetto dei cerchi bianchi in feltro sono ancora tanti. Non penserete che questo soggetto rimanga un episodio isolato? Ho già pronte le basi per realizzare un articolo per la mia bancarella!

Gruppo con occhi e becco finito. Non so se si nota ma i pezzi sono 70!



Fase 3 : puntino nero all'interno dell'occhio



Fase 4 : alette


Sembra uguale al precedente ma potevo fare le zampette della stessa tinta? No ... dovevano riprendere il colore delle alette ... e tagliare 140 pezzettini di feltro è stato impossibile. Per di più, per non sprecare il materiale, ho perso un sacco di tempo a tagliare i singoli pezzetti dagli scarti piccolissimi dei tagli delle alette. Davvero un'impresa questo........ GUFETTO!!!

Fase 5 : zampette



Tutti assieme alla mitica Big Shot... senza non avrei potuto realizzare un quantitativo così esagerato e soprattutto non mi sarebbe mai venuta una sagoma così precisa tagliata a mano.



Quando mi è stata fatta la richiesta di queste bomboniere , ho passato qualche giorno a studiare un soggetto che mi permettesse di gestire le bambine (in previsione dei bagni in piscina) e la sua realizzazione. Farlo tutto in pasta sarebbe stato un problema e allora ho rispolverato cartelle di immagini a computer per farmi un'idea , che non veniva mai. All'improvviso ho avuto un flash e mi sono ricordata che quando ho comprato la Big Shot, alla prima fiera di Vicenza ho comprato tre fustelle , la rosa che mi è servita tantissimo per le collane , un set di fiori e un gufetto che all'epoca non mi serviva a niente ma per questa occasione è stato praticamente perfetto!

Ecco la fustella :




E ora che potrebbe dirsi finito ...  manca un particolare davvero paranoico .... un puntino bianco piccolissimo all'interno del punto nero dell'occhio ... per dare un po' di luce ... e per aggiungere lavoro al lavoro!

Fase 6: puntino bianco nell'occhio

All'inizio volevo realizzarlo con la Big Shot con il centro di un una fustella-fiore ... ma avevo già il braccio dolorante per tutti i passaggi di sagome e particolari e diventava veramente un lavoro da matti . I puntini alla fine li ho ricavati da un foglio di carta con un puncher. Decisamente più veloce il taglio... ma certosina l'incollatura!







Ultimissima operazione : un fiocco realizzato con un nastro di iuta sbiancata che farà da contorno al particolare in pasta che spero di poter fare presto.

Fase 7 : il fiocco.

Una visione del pezzo quasi finito ...



La solita situazione del mio tavolo della cucina ... anche se ultimamente sono bravissima e riordino quasi tutto alla fine della giornata.


Bene... detto tutto questo (... un post davvero lungo e pieno di foto!) attendo il momento buono per impastare e per arricchire la creazione in feltro della mia pasta. Per ora vi mostro l'effetto finale sul campione che avevo preparato per mostrarlo agli interessati... anche se prima di avere l'ok avevo già acquistato tutti i materiali per poter concludere il lavoro. D'altra parte mi ha fatto piacere sentire dalla mamma che avevo la totale libertà sulla scelta del soggetto e sulla realizzazione del tutto e devo dire che mi sento molto soddisfatta del risultato!

Campione comprensivo di particolare in pasta di mais , sacchettino con i confetti e bigliettino.



Ovviamente non poteva trattarsi di una mia creazione senza pasta di mais... quindi un particolare doveva esserci per forza!!!


Il sacchettino dei confetti è inserito in un taglio nella schiena del gufetto sulla seconda sagoma. E' un'idea che ho "rubato" da dei puncini pasquali che contenevano gli ovetti e che penso sfrutterò ancora nel tempo perchè oltre a dare la soluzione ottimale al posizionamento dei confetti , riempie anche la sagoma.
Alla fine i fiocchi non saranno così tanti, ho deciso di ridimensionarli ad un solo spessore.


Per chi non conosce la Big Shot e non ha mai visto le sue fustelle, ecco una foto del lavoro finito in relazione alla mano: non è mica una cosa da poco ... la sagoma è piuttosto grande e le cuciture hanno richiesto un grande lavoro... moltiplicato per 70 pezzi!


... ma il piccolo Ian , come ho già detto , non si merita forse un impegno così grande???

Queste foto avrei dovuto pubblicarle dopo l'avvenimento ma , dato che oramai si capiva di cosa parlavo, ho deciso di bruciare le tappe e presentarlo adesso. Spero di non aver rovinato la sorpresa a chi parteciperà alla cerimonia-festa... in caso fate finta di essere meravigliati quando vi consegneranno la bomboniera!!!

3 commenti:

  1. Ciao Elisa, è bellissimo! Un salutone

    RispondiElimina
  2. Ma che meraviglia! Tantissimo lavoro e che risultato! Complimentissimi! Il tocco di classe della decorazione di pasta di mais rende tutto ancora più delicato e prezioso! Bravissima!

    RispondiElimina
  3. Ma che meraviglia! Tantissimo lavoro e che risultato! Complimentissimi! Il tocco di classe della decorazione di pasta di mais rende tutto ancora più delicato e prezioso! Bravissima!

    RispondiElimina